Il bambino di plastica op. 137

TERESA PROCACCINI
Il bambino di plastica op. 137
per clarinetto, fagotto, tromba in do, trombone, violino, contrabbasso, percussione e voce recitante (1996)
EP 8645
Durata 12’36
Edizioni Edi-Pan, Roma – 1996

Data Roma, 1996 (versione dall’op. 100)
Edizione Roma, Ed. Edi-Pan 1996 EP 8645
Durata 12’36
Testo Donatella Ziliotto
Prima esecuzione Roma, 5/5/97 – Sala della Discoteca di Stato – Roma Ensemble Novecento: Marco Angius, direttore

Pezzo umoristico scritto su un racconto surreale di Donatella Ziliotto, nota scrittrice per bambini. La lettura di questo testo colpì l’immaginazione dell’autrice e le suggerì brevi, argute composizioni che sostengono e sottolineano il ritmo divertito della storia: – Una signora maniaca della pulizia e dell’ordine, poco amante dei bambini che, secondo lei, non fanno altro che sporcare, infastidire e mettere tutto in disordine, si risolve ad adottarne uno, ma di plastica, pulito, ubbidiente e gentile. Però alla fine non è forse meglio, nonostante tutto, un bambino vero? – Di questo lavoro l’autrice ne ha fatte altre tre versioni per organici diversi ma sempre con voce recitante: 1) coro di voci bianche e arpa – 2) clarinetto (o flauto) e pianoforte – 3) pianoforte a 4 mani.