Due melologhi op. 116

TERESA PROCACCINI
Due melologhi op. 116
per coro femminile, flauto, pianoforte e voce recitante (1988)
EP 8612
Durata 21’55
Edizioni Edi-Pan, Roma – 1998

Data Roma, 1988
Edizione Roma, Ed. Edi-Pan 1998 EP 8612
Durata 21’55
Testo Gabriele D’Annunzio
Movimenti 1. La Pioggia nel Pineto – 2. Il Novilunio
Prima esecuzione Barga, 19/7/88 – Festival “Opera Barga”
Eva Mei, Eva Tonietti – soprani – Simonetta Lungonelli, Antonietta Gozzoli, mezzosoprani – Paolo Cioli, flauto – Giovanni Reggioli, pianoforte – Toni Bertorelli, voce recitante – Marcello Guerrini, direttore

Scritti su commissione del Festival “OPERA BARGA” i DUE MELOLOGHI sono la prima composizione del genere composta dall’autrice. La scelta delle due famosissime liriche di D’Annunzio di cui, sin da giovanissima, aveva subito il fascino, l’ha ispirata a creare una musica evocatrice di un testo la cui prorompente musicalità suggerisce la giusta atmosfera. Infatti la composizione segue e a volte anticipa la poesia, interpretandola sia secondo l’espressione poetica che con madrigalismi che sottolineano i momenti salienti dei testi.