La pioggia nel pineto e Il novilunio op. 122

TERESA PROCACCINI
La pioggia nel pineto e Il novilunio op. 122
per 5 strumenti e voce recitante (1990)
EP 8704
Durata 11’10
Edizioni Edi-Pan, Roma – 2009

Data Roma, aprile 1990 (versione dell’op. 116)
Edizione Roma, Edi-Pan 2009 EP 8704
Durata 11’10
Testo Gabriele D’Annunzio
Organico flauto, clarinetto, violino, violoncello, pianoforte
Prima esecuzione Foggia, 25/10/90 – I Solisti Dauni – Domenico Losavio, direttore

Versione per 5 strumenti e voce recitante di una composizione del 1988 per flauto, pianoforte, coro femminile e voce recitante, commissionata all’autrice dal Festival OPERA BARGA che celebrava D’Annunzio. La scelta di realizzare un melologo su LA PIOGGIA DEL PINETO e IL NOVILUNIO, venne dalla predilezione che Teresa Procaccini ha sempre avuto per questi testi e che le ha ispirato un pezzo di grande suggestione. Successivamente furono trascritti per orchestra, coro femminile e voce recitante e quest’ultima versione è di sicuro la più efficace. In tutte e tre le versioni la musica segue e a volte anticipa la poesia, interpretandola sia secondo l’espressione poetica che con madrigalismi che sottolineano i momenti salienti dei testi.