Tre danze op. 25

TERESA PROCACCINI
Tre danze op. 25
per oboe, clarinetto e orchestra d'archi (1961)
EP 8632
Durata 9'40″
Edizioni Edi-Pan, Roma – 1989

Data Foggia, febbraio 1961 (versione dell’op. 24)
Edizione Roma, Ed. Edi-Pan 1989 EP 8632
Durata 9’40
Movimenti 1. allegro vivo – 2. adagio – 3. presto
Prima esecuzione 20/4/69 – Foggia – Orchestra del Conservatorio “U. Giordano” – Giuseppe Summo, oboe – Luigi La Porta, clarinetto
Discografia CD Edi-Pan – PAN 3086 (2011) (Italia)
CD Edi-Pan – PAN 3069 (1998) (Italia)
Orchestra Filarmonica di Stato “Dinu Lipatti” di Satu Mare (Romania)
Nicola Giuliani, direttore – Ovidiu Cotutiu, oboe – Zagoni Mihaly, clarinetto

Versione per oboe, clarinetto e orchestra d’archi dell’op. 24, questo lavoro fu composto pensando ad una eventuale realizzazione coreografica. Infatti i temi del 1° e 3° movimento, caratterizzati da un’incisiva vivacità ritmica, da un vitale dinamismo e da una sottile ironia, lo suggeriscono con particolare evidenza. Notevoli risultati espressivi realizzati attraverso la lirica cantabilità, l’assorta e contemplativa gravità, si evidenziano nel 2° movimento, nel quale il tema è costruito su una vera e propria “serie” di grande efficacia melodica, sicuramente non voluta seppure inconsapevolmente assimilata. La versione attuale fu fatta su richiesta di due colleghi che desideravano eseguirle con i loro strumenti (oboe e clarinetto).