Marionette op. 170

TERESA PROCACCINI
Marionette op. 170
per flauto, clarinetto, pianoforte e voce recitante (ad libitum) (2002)
EP 8652
Durata 13'22
Edizioni Edi-Pan, Roma – 2002

Data Roma, 2002 (versione dell’op. 55)
Edizione Roma, Ed. Edi-Pan 2002 EP 8652
Durata 13’22
Testo Nico Parziale
Movimenti 1. allegro vivace – 2. tempo di valzer – 3. presto
Discografia CD Edi-Pan – PAN 3080 (2007) (Italia) – Federica Bacchi, flauto – Stefano Marzi, clarinetto – Elena Indellicati, pianoforte – Teresa Procaccini, voce recitante

Scritto su commissione del Festival “Incontri Musicali Romani” 1972 nella versione per pianoforte a 4 mani, questo pezzo ha grande presa sul pubblico, tanto da indurre l’autrice a farne tre successive versioni: per pianoforte e 10 strumenti, per orchestra e, l’ultima, per flauto, clarinetto e pianoforte con voce recitante ad libitum. Il lavoro è un esempio lampante di quel gusto di fare musica con entusiasmo e senza troppe elucubrazioni mentali dell’autrice, rimasto intatto negli anni. Ed ecco la musica viva, gioiosa e meccanica, immagine di frenetiche marionette in azione che caratterizza il 1° e 3° movimento, mentre il 2° movimento – un delicato valzer – evoca un sognante Pierrot che danza dapprima lievemente con la sua Colombina, sino a trascinarla poi in un frenetico vortice che alla fine si placa.